25aprile2008

Mara e Giorgio, 30 anni insieme!

Posted by Giancarlo under: Cervia; Turismo.

In questi giorni sono trent’anni che “stanno” insieme! Mara e Giorgio hanno festeggiato al Kalix Cafè, al Pappafico, al Playa Caribe…Insieme a Francesco, Enrico, Barbara, Rinaldo, i “Garda”, Luca, Daniele, Lorenzo, Giancarlo e altri. Complimenti e felicitazioni da tutti! 

2 

25aprile2008

“Kalix Cafè e Giancarlo Zoli” finalmente una combinazione vincente e all’altezza

Posted by rocchi under: Cervia; Kalix Café.

Non so voi dove andate a bere un caffè buono (se lo chiedete “schiumato” vi viene aggiunta una schiuma montata tanto densa che lo zucchero non riesce ad affondare)…. o un aperitivo serviti come Dio comanda: Io vado al “KALIX CAFE’”…….

Un arredamento sobrio ed elegante, una disposizione funzionale, possibilità di sedersi comodamente all’interno, all’esterno, in intimità se è necessario, o in discrezione se discuti di lavoro con qualcuno. Una gamma di prodotti snack/salati molto gustosi, pasticceria dolce di ottima qualità, sempre croccante e quando ordini un aperitivo ti vengono servite su un mini plateau personale, goloserie semplici, nuove, appetitose, fresche. Questo vuol dire saper fidelizzare un cliente, proponendogli prodotti di qualità  e sopratutto dargli un servizio di eccellenza; mai un viso con il broncio, personale sempre ben vestito e  sorridente che ti saluta per primo e ti mette a tuo agio. Ci mancava un locale serio come il tuo”,  grazie Giancarlo.

1 

24aprile2008

La vendetta

Posted by mario under: Storie.

Cari amici, la vendetta è una vicenda disgraziata successa ad un mio amico, amico dell’ altro, cosicchè se le raccontavano mentre io ascoltavo. La vicenda si svolge in Kenya, con quel clima tropicale che, se da una parte produce fiori magnifici  e tramonti meravigliosi, trasmette sensazioni sensuali e fascinose, dall’altra può anche causare disturbi  alquanto seccanti  e inopportuni. Anche perchè , come capitò al mio amico, la traversia avvenne mentre era ospite  di una lussuosa residenza, frequentata da gente non tanto “per  la quale”.  Cercando di non dare  nell’ occhio, cominciò a valutare la strategia migliore per avvicinarsi al luogo comodo, concluse che a quello di normale decenza non sarebbe arrivato nemmeno con  la rincorsa.  Gli venne in mente la nota canzone  “Merda in ti  bragòn a Montecarlo“.  Gli soccorse la maggiore vicinanza del recesso per la servitù, che a tono con la bisogna, era un fabbricato nero e inelegante e che pur non era vicino. Decise per quello camminando normalmente. e poi accellerando, e poi accellerando… non prestando attenzione ai passanti che invece ne prestavano a lui. I fiori ormai non importavano più. Imboccò il vialetto che a gomito terminava arrivando al luogo favoloso, ma lui era talmente in crisi che si rendette conto che quei pochi metri non erano alla sua portata.  Con la forza della disperazione, si allungò fino alla maniglia, ma andare oltre non era possibile! Così aprì la porta, e quello fù l’ultimo gesto possibile… Si girò verso la stanza nera, e da lì, sparò la cannonata  almeno dentro al “locale”.  Questa è una oscura vicenda, in un oscuro edificio, dal quale improvvisamente si sentì una oscura voce che diceva  “Ma… berghè  fai du guesdo a me!!”.

0 

23aprile2008

Per l’anonima sarda, pensiero stupendo.

Posted by mario under: Cervia; Storie.

Due pastori in transumanza…  Sai ? A dormire non riesco.  Ah pastore tu sei! Le pecore conta! Aio  buona idea!  Pensato non ci avevvo.  Viene poi sera.  Ecco ecco, a dormire non riesco.  E allora… una pecora, due pecore, tre pecore, ah………. Ciao amore!

0 

22aprile2008

The spirit of Cervia.

Posted by mario under: Storie.

Cervia famosa in tutto il mondo! Un motivo ci sarà. Un posto ameno! La gente buona, simpatica, con un certo spirito. Ma come sarà questo spirito di Cervia? Parlavo con un mio amico autoctono di circa 75 anni del più e del meno, quando passava di lì una signora circa della stessa età. Il mio amico si infervora all’ improvviso e la ferma … Ma ciao .. ma sei tu! E lei risponde  ..Ma quanto tempo è che non ti vedo .. come stai? .. ti ricordi quando andavamo a scopare dietro al Grandhotel? !!! +++?   E lei .. si si  ,eh già! Bei tempi!  Io ero allibito. La cosa continua… mi raccomando è!  Il prossimo anno quando vieni fatti viva èh!  Si si!  Si fatti viva che ci ritorniamo!!  Va bene! Abbracci  e saluti.  La signora se ne va e io dico… Ah però la tua amica che tipo… ma chi è? Ah bo!!  E chi la conosce!  Ma valà! Macchè!   Forse è per questo che le signore di 75 anni vengono a Cervia!  Lo avete detto al Sindaco?

0 

18aprile2008

Adriana è tornata a Cervia

Posted by kygian under: Cervia; Gossip.

Oggi, alle 16,30, Adriana è tornata… E’ tornata la simpatia, la gentilezza, la cordialità! Vediamo chi la trova…Facciamo la mappa dei suoi percorsi, rimaniamo sulle sue traccie…

1 

18aprile2008

Il sale di Cervia al Papa

Posted by rocchi under: Cervia.

“La consegna del sale dolce di Cervia al Papa” vista da Eros Marzelli

(con la collaborazione di Giorgio Rocchi)

 Alle numerose testimonianze,  di come Cervia si facesse trovare accogliente e disponibile nell’ospitare, nel presentare, nel raccontare la propria storia, oppure come riuscisse a farsi conoscere sul territorio regionale e nazionale come “città del sale”,  ai numerosi vacanzieri italiani e stranieri decine di anni or sono…….., 

 …………….( vedi nel  1786 il  libro De Salinis Cerviansibus” scritto da Petrus Antonius Zanonius, oppure opere scritte da personaggi quali: Ferdinando Forlivesi, Rino Alessi, Umberto Foschi, Gino Pilandri, Carlo Sgarbi, per arrivare ai giorni nostri con volumi scritti da Renato Lombardi, Gabriele Gardini, Oriana Maroni, Cosimo Tamburini, Simona Medri &  Eros Marzelli, Riziero Finchi , ed ancora le pubblicazioni realizzate dal Gruppo Culturale Civiltà Salinara di Cervia);

…..vogliamo proporvi, in maniera  molto semplice , alcune  immagini caratteristiche scattate e raccolte  da  uno dei personaggi più schietti  di Cervia e delle Saline cervesi, “il salinaroEros Marzelli.

Eros, come molti altri cervesi,  dai vecchi salinari ha ricevuto l’ insegnamento per la  produzione del sale e,  (soprattutto alla salina Camillone) ha dedicato, a fianco del mitico Agostino Finchi (Murin) e  sta dedicando  molto del suo tempo. Infatti, ora,  assieme all’amico Africo Ridolfi, conducono da diversi anni, l’unica salina a raccolta multipla presente  sul territorio nazionale. Naturalmente non sono soli in questa straordinaria avventura e, con l’aiuto dell’acqua marina, del sole e tanto volontariato dei soci  del  Gruppo Culturale  Civiltà Salinara di Cervia, producono il meraviglioso “sale dolce di Cervia” che tutti ci invidiano.  

Con questa compilation sia Eros Marzelli (l’ideatore) che  Giorgio Rocchi ( il collaboratore) intendono farvi ripercorrere  momenti particolarmente  significativi,  certamente caratteristici e pieni di reali emozioni.  

 Nel DVD troverete anche le immagini della consueta consegna del sale di Cervia  a  Papa Giovanni Paolo II° (che ci ha onorato della sua visita più di 20 anni fa) e a Papa Benedetto XVI , da parte delle Saline di Cervia nella persona  dell’A.D. Vittorio Ciocca, del Presidente Claudio Lunedei, del Comune di Cervia guidata dall’allora Sindaco Massimo Medri, dall’attuale Primo Cittadino Roberto Zoffoli (accompagnato dal prezioso collaboratore Alberto Pilandri)  e da una rappresentanza del  Gruppo Culturale Civiltà Salinara di Cervia con a capo il Presidente Oscar Turroni.

Alcuni DVD con ulteriori immagini di Cervia vecchia, la Milano Marittima che non c’è più e  personaggi d’epoca li potrete reperire contattandoci direttamente presso la Salina Camillone.

1 

18aprile2008

“CUP e Saub di Cervia una catastrofe”

Posted by rocchi under: Cervia.

Sono passate alcune settimane da quando sono andate in meritata pensione due impiegate addette agli sportelli del  CUP e della Saub di Cervia presso l’ospedale  San Giorgio  e da allora ogni giorno per i tanti cittadini cervesi, che hanno necessità di inoltrare richieste di visite, o altri servizi forniti dalla ASL, è un vero e proprio calvario. Sono rimasti due soli impiegati e a volte, senza potersi permettere un minimo di intervallo, smistano interminabili code di assistiti che  ultimamente (tirando parolacce a non finire) restano in coda (molti in piedi)  fino a due ore. Riteniamo che Cervia non si meriti tutto questo; dopo averci tolto quasi tutti i servizi all’ospedale perlomeno quelli che ci vengono forniti siano “decorosi”.

0 

18aprile2008

Cervia: “La Galleria dell’entrata al Comune di Cervia”

Posted by rocchi under: Cervia.

Ogni giorno centinaia di persone, attraversando la galleria che mette in comunicazione la Piazza Garibaldi  con la Piazzetta Pisacane,   violano la più elementare delle regole civili “il Rispetto”  Non scopriamo certo l’acqua calda  denunciando una tale trasgressione;  da alcuni decenni ad oggi, infatti, molti dei “valori” che hanno sorretto la società, in passato,  sono stati dimenticati, tralasciati, storpiati, non accettati, violati……(e chi più ne ha più ne metta). Ma la cosa che più  ci indispettisce  è il menefreghismo con il quale, buon parte degli adulti, degli anziani cervesi, e parte della classe politica che noi eleggiamo ad amministrarci (o a contrastare chi amministra), accetta che queste cose accadano. Ognuno di noi può avere un parente, un familiare, un conoscente, un amico  che è citato nelle lapidi che si trovano sotto la galleria e pertanto quasi nessuno è esente dal rispettare la regola che dice di accedere alla galleria solo a piedi. Si può perdonare il turista straniero o di un’altra città che non ha l’abitudine di leggere la segnaletica che vi è stata esposta, ma non concepiamo come i cervesi, giovani, adulti, anziani,  commettano questo errore che giudicheremo “inopportuno” visto che dovrebbero sapere a cosa si riferiscono le scritte che si trovano sotto la galleria, all’entrata dell’immobile più rappresentativo della nostra città. Attraverso questo nuovo modo di comunicare, (internet – Blog- e-mail) che accorcia molto i tempi e la voglia di “denunciare atteggiamenti poco civili“, vogliamo sensibilizzare i nostri amministratori, (e non), affinché provvedano a far “rispettare”  i valorosi caduti che con giusta causa sono citati in quelle lapidi. Pertanto niente più biciclette, motorini, che sfrecciano sotto la galleria; come fare non vogliamo certo essere noi ad imporlo, crediamo che i politici cervesi sappiano cogliere questa suggestione. Ci piace anche ricordare, però,  che molte altre cose vengono prese nella dovuta considerazione dai nostri politici, ma  vorremmo che l’analisi delle priorità fosse più oculata;  per fare questo, allora, bisogna ascoltare, ascoltare, ascoltare e ancora ascoltare la voce dei cittadini che spesso danno  suggerimenti, consigli,  applicabili e accettabilissimi.

0 

13aprile2008

Ritorna a Cervia il “Festival della Danza” FEINDA

Posted by rocchi under: Cervia; Turismo.

Alcuni giorni fà ho letto, sulla cronaca locale di  un quotidiano,  che probabilmente il Festival della Danza, farà ritorno a Cervia. A dire la verità non sarebbe mai dovuto andare da nessun’altra parte in questi ultimi due anni, ma come mi confessarono i coniugi Alberto e Lalla  Dell’Orto, che casualmente incontrai nella sala d’aspetto dell’aeroporto di Miami, si era creata una situazione ormai insostenibile per l’organizzazione del festival  e la decisione di abbandonare Cervia fu molto dibattuta poichè tutti erano consapevoli quali grandi vantaggi c’erano dietro questa manifestazione,  ma una parte della classe politica cervese ebbe la sfrontatezza di demonizzare quella che era considerata la più grande manifestazione che si svolgeva sul nostro territorio e tanto fu fatto che i Sigg. Dell’Orto lasciarono Cervia.

Mi ricordo negli otto anni che rimasi alla  Direzione del Grand Hotel, che lo Staff dirigenziale del Festival alloggiava da noi e i 70 ospiti che ogni anno arrivavano a Cervia erano diventati ormai cittadini Cervesi. Molti  erano stranieri, tutti li ricoscevano e parecchi  di loro li trovavi, durante il giorno, nei negozi a fare spese, nei ristoranti a gustare le nostre specialità, al mercato, in chiesa, dal parrucchiere, nei bar, alla spiaggia. E con loro un codazzo di 2500 ballerini che al palazzetto dello sport tutte le sere si esibivano in esilaranti balli latino-americani, walzer viennesi, tango figurato, fox-trot, cha cha cha, etc..

Indossavano meravigliosi abiti da competizione e sui loro visi non vedevi mai una smorfia ne di malumore ne di stanchezza, sempre sorridenti ed allegri. Fisici statuari, capelli sempre molto curati, pelle vellutata e portamenti elegantissimi  questi erano i partecipanti al Festival della Danza. E per vederli ballare o restare con loro nei 12 giorni che soggiornavano nella nostra città altre 6/7000 persone arrivavano a Cervia nel periodo che andava dal 20 giugno ai primi di luglio di ogni anno.

Ci possiamo permettere, come città turistica, una tale separazione? Io credo che ci sia poco da riflettere e molto da fare e da dare. Ringrazio attraverso queste poche righe chi si è adoperato per far ritornare a Cervia il Festival e saluto con affetto la famiglia Dell’Orto che ho avuto il piacere di conoscere e “servire” in passato.

0 

10aprile2008

Vita vissuta: bagni femminili elettronici

Posted by mario under: Storie.

toilette.jpgQuesta è la disgraziata avventura occorsa ad un mio amico il sabato pomeriggio. Dopo una settimana di lavoro , essendo appassionato di UFO  ( sic ! ) ….  si è recato con fatica a San Marino dove alla fine è riuscito a parcheggiare nel piazzale finale dopo strade tortuose e trafficate. Già da tempo fremeva per l’ aumento della tensione, ma per la fretta di arrivare all’importante occasione (sic!), rimandava e rimandava.  Risultato …    Appena sceso dalla macchina non poteva più trattenersi ! Fortuna c’ era proprio lì di fronte uno di quei cessi  “elettronici”!  Insperata fortuna!  Il nostro entra trafelato ma non si accorge che è un bagno per le donne! Inoltre non si chiude la porta! Imprecazioni e tentativi sempre più convulsi. Mentre ormai pensava di dovere offrire spettacolo, vede un pulsante.  Lo preme. Si chiude la porta!   URRA’!  Tira fuori l’ arma segreta, ma mentre sta per cambiare l’acqua ai lupini comincia un gran rumore e poi … comincia la auto-disinfezione del cesso!!!  Dal pavimento è partito un getto di acqua  in su, ma fino al soffitto!  ( acqua e disinfettante!).    Aiuto!  Aiuto!, disperati tentativi e poi … è la rassegnazione!  Nell’attesa che finisca che faccio?  Almeno la faccio! Parte senza freni la minzione, ma l’ acqua la butta in alto  e poi ricade!!  Dopo circa un minuto la faccenda finisce. Il mio amico  era talmente inzuppato che non riusciva nemmeno a tirarsi su i pantaloni.  E la porta automaticamente si è aperta! Mentre due donne lo guardavano!! Sarete curiosi …… si! E’  andato lo stesso al congresso degli UFO!  Più che altro per non andare a casa proprio in quello stato! Pensava … D’ ora in poi la mia offesa più sentita sarà “Cesso Elettronico”!   Cari amici, di queste,  che sembrano le avventure  di Clouseau,  quando potrò,  vi dirò il secondo episodio.    “La vendetta “.

0 

9aprile2008

Cervia: oggi test delle “Frecce Tricolori” sui cieli della nostra località

Posted by Giancarlo under: Cervia; Turismo.

frecce.jpgOggi la pattuglia acrobatica nazionale Frecce Tricolori arriverà alla base di Pisignano per effettuare dei voli propedeutici all’intenso programma di esibizioni dei piloti acrobatici. La pattuglia effettuerà dei voli di addestramento per il riconoscimento  dei punti di riferimento a terra già usati negli anni scorsi durante le tante esibizioni che le Frecce hanno tenuto sui cieli di Cervia. In questo modo verranno rinfrescate nella memoria dei piloti le immagini di alberghi, stabilimenti balneari, pineta, porto turistico, lungomare, viali. Ci si aspetta una calorosa accoglienza da parte della cittadinanza e delle autorità.

0 

4aprile2008

Cervia: discarica nelle Saline

Posted by Giancarlo under: Cervia; Turismo.

La stampa locale parla di una discarica abusiva scoperta in prossimità delle Saline. Speriamo non sia vero, non vogliamo essere confusi, siamo nel Parco del Delta, l’ambiente è una delle nostre carte vincenti.  Speriamo non sia vero!

1 

28marzo2008

Kalix Cafè: Finale del Trofeo “Giramondo Viaggi” di Marafone. Vittoria di Luciano Cangini e Giancarlo Marchetti.

Posted by Giancarlo under: Kalix Café.

Ieri sera al Kalix si è svolto l’ultimo torneo valido per l’assegnazione del premio Giramondo Viaggi. Come previsto si sono aggiudicati l’ambito premio, consistente in un viaggio a Londra Luciano Cangini e Giancarlo Marchetti che hanno dominato anche l’ultimo Torneo aggiundicandosi anche i due prosciutti in palio per il premio di giornata. Al termine della serata premiazione e brindisi con gli applausi di tutti i partecipanti

premiazione-marafone-1.jpg premiazione-marafone-2.jpg premiazione-marafone-3.jpg

0 

27marzo2008

Kalix Cafè: Finale del Torneo di Marafone “Giramondo Viaggi”

Posted by Giancarlo under: Kalix Café; Turismo.

Questa sera al Kalix Cafè grande serata di Marafone con l’ultimo torneo valido per l’aggiudicazione dei premi “Giramondo Viaggi“. Sono in palio due viaggi a Londra! I favoritissimi prima dell’ultimo torneo sono Luciano Cangini, Giancarlo Marchetti e Bruno Sbrighi. In bocca al lupo a tutti tre! Per tutti gli altri partecipanti la speranza di vincere i premi di giornata: prosciutti, salami e formaggi.

Il Kalix Cafè, al termine della manifestazione, ringrazia vivamente tutti i partecipanti agli oltre venti tornei, svoltisi durante tutto l’inverno, e tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita dell’evento. Un ringraziamento particolare a Barbara Riviera.

0 

24marzo2008

G.G. Forlivese d’attacco a Cervia

Posted by kygian under: Cervia; Kalix Café; Turismo.

G.G., forlivese d’attacco, ha riaperto la stagione 2008 presentandosi bello-bello venerdì scorso al Kalix Cafè dopo aver ordinato per telefono due birre medie “che siano pronte  quando scendo dalla macchina”… Era ancora da Tantlon! Ha preso alloggio sugli sgabelli del bar e la stagione è ricominciata. Ha ricevuto tanti dei soliti amici, si è fatto raccontare storie invernali, ha pontificato da par suo, ha elargito sorrisi e benedizioni, si è lamentato del maltempo, ha organizzato la serata e le giornate successive di tutti gli amici. La sera, da Lorenzo al Pappafico, la storia si è ripetuta… Ha sopportato la sconfitta dell’Inter contro la Juve con grande signorilità, non poteva farne a meno… La Pasqua e la Pasquetta le ha trascorse lamentandosi di tutto e chiedendo l’approvazione di tutti… Guai a negargliela! E’ partito un’ora fa’, ritorna il prossimo week end, aspettiamolo con ansia e timore. E, soprattutto, accogliamolo con un sorriso sempre, vuole tanto bene a tutti noi e a Cervia. Speriamo che la prossima volta non debba lamentarsi ancora della birra scaduta! Ciao Mara!

0 

15marzo2008

Cervia Verde 2

Posted by Giancarlo under: Cervia; Turismo.

potaturablog2.jpgLa potatura dei platani nei viali di Cervia prosegue a ritmo… lento. Il maltempo ha rallentato molto i lavori, il traffico è stato bloccato a lungo, i pochi parcheggi sono rimasti ingombri dei rami tagliati, i disagi sono stati notevoli. Ma comunque era una lavoro da farsi… Così, seppur molto lentamente e senza particolari entusiasmi, ci prepariamo all’apertura imminente per la Pasqua.
potaturablog1.jpg

0 

9marzo2008

Maschi romagnoli: una delusione!

Posted by Giancarlo under: Kalix Café.

Proprio questa mattina, al Kalix, una mia stupenda amica, carissima, sosteneva pubblicamente di essere rimasta, più volte, molto delusa dagli esponenti romagnoli del genere maschile… Grande stupore tra i presenti e risate da bar!… Forse la Festa della Donna le ha lasciato l’amaro in bocca?

2 

9marzo2008

Cervia-Milano Marittima: Festival degli Aquiloni

Posted by Giancarlo under: Tagliata; Turismo.

festival-internazionale-aquiloni-cervia1.jpgDopo tante edizioni di successo svoltesi nel magnifico spazio della spiaggia libera di Cervia, il 28° Festival Internazionale dell’Aquilone, si svolgerà quest’anno nella Riviera dei Pini, a Tagliata di Cervia, dal 25 Aprile al 4 Maggio. I cervesi sono serviti, qualche camper in meno “ma anche” tanta animazione e tanti turisti in meno…..

0 

26febbraio2008

Parcheggi: sempre peggio.

Posted by Anonima Sarda under: Cervia.

parcheggione2.jpg Ormai danno la patente proprio a tutti. Sui nostri viali, nonostante l’abbondanza di parcheggi che d’inverno abbondano,  si vedono giornalmente soste più o meno lunghe di veicoli di tutti i tipi in posizioni che una persona normale definirebbe imbarazzanti. Ma questi creativi della sosta non hanno limiti. L’importante è parcheggiare ad almeno 50 cm da dove devono andare e se poi rompono le b.lle a decine di altre persone, non importa! Non se ne curano. Si parla di barriere achitettoniche che i disabili trovano sulle loro ruote giornalmente ma le vere barriere sono mobili, anzi auto-mobili. Questi maleducati “patentati del biroccio” occupano tutto l’occupabile come se fossero in casa propria. Ma non è ora che ci adoperiamo per avere un pò di civismo? Se questa è la democrazia che la gente vuole… buona notte suonatori. E le forze dell’ordine dove sono? A fare contravvenzioni in parcheggi da latifondo dove magari uno ha ritardato 10 minuti e viene pesantemente sanzionato per la sua grave inadempienza. Ma per favore….

0 

Calendario

agosto 2014
L M M G V S D
« nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Articoli recenti

Commenti recenti

Pagine

Categorie

Blogroll

Archivi